Quando i Queen collaborarono con David Bowie: la storia dietro Under Pressure

Uno dei gruppi rock più amati di sempre sono i Queen, protagonisti di brani che, a distanza di anni, sono ancora sulla bocca di tutti.

I Queen sono senza ombra di dubbio uno dei gruppi rock più amati al mondo. Le abilità di Freddie Mercury sono rimaste impresse nella mente di milioni di persone, che ancora oggi non possono che ricordarlo come una delle migliori voci nel suo genere.

Under Pressure, la leggendaria collaborazione tra i Queen e David Bowie
La meravigliosa collaborazione tra i Queen e David Bowie (Ansa) – rockgarage.it

Don’t Stop Me Now, We Are The Champions, Somebody to Love, Bohemian Rhapsody e Under Pressure, sono solo alcuni dei brani che hanno fatto la storia degli anni 80, e che ancora oggi vengono ascoltati in tutto il mondo. Proprio Under Pressure, vide la collaborazione tra due colossi della musica: Freddie Mercury e David Bowie.

La collaborazione nacque per caso in Svizzera, dove i Queen si trovarono per registrare l’album Hot Space. L’ingegnere del suono, Dave Richards, conosceva bene David Bowie che, neanche a farlo apposta, si trovava proprio in Svizzera per il singolo Cat People. Questo ha dato il via ad una delle collaborazioni più belle ed apprezzate nel mondo della musica.

Under Pressure, la fantastica collaborazione tra i Queen e David Bowie

Come già accennato, il brano Under Pressure ha visto la collaborazione di due leggende nel mondo della musica, Freddie Mercury e David Bowie.

Under Pressure, la leggendaria collaborazione tra i Queen e David Bowie
Under Pressure, i Queen e David Bowie fanno la storia (Ansa) – rockgarage.it

Proprio l’ingegnere invitò David Bowie a passare nello studio, dove i Queen era impegnati nella registrazione del nuovo album Hot Space. Una collaborazione nata per puro caso, che lo stesso Bowie ha confermato in una delle ultime interviste rilasciate, affermando che “certe cose succedono per caso, all’improvviso stai scrivendo qualcosa insieme in modo totalmente spontaneo. Under Pressure è nata così”.

Il noto chitarrista dei Queen, Bryan May, ha ricordato in svariate occasioni quel periodo, svelando anche ciò che è accaduto nello studio. Gli animi non furono sempre dei migliori, tanto che Bryan May dichiarò: “non è stato facile lavorare insieme, perché eravamo tutti ragazzi precoci e David era molto “forte”, sì. Freddie e David si sono scontrati, senza dubbio. Ma sono cose che in studio possono accadere: per questo volano scintille ed è sempre per questo motivo che la canzone è diventata fantastica”.

Insomma, nonostante i momenti difficili passati in quel periodo, i Queen e David Bowie hanno tirato fuori un brano che ha fatto la storia, e che resterà per sempre impresso nella mente di tutti gli amanti della musica.

 

 

Impostazioni privacy