Amadeus ha un fratello che gli somiglia tantissimo: chi è e cosa fa Gilberto

Non tutti sanno che Amadeus ha un fratello più piccolo, i due sono legatissimi. Sui social sono apparse diverse foto che li ritraggono.

Il prossimo Festival di Sanremo, il 74esimo, sarà probabilmente l’ultimo a conduzione Amadeus. L’esperienza da direttore artistico si concluderà nel 2024, è la quinta edizione per la quale presta il volto e tantissime energie. Si potrà dedicare nuovamente alla famiglia, visto che di tempo in questi anni non ne ha avuto molto – tra l’Ariston, Soliti ignoti, Affari tuoi e tantissimi altri impegni.

Amadeus ha un fratello che si chiama Gilberto, ecco cosa fa nella vita
Sapete che Amadeus ha un fratello? – rockgarage.it (ANSA)

Oltre a dedicarsi alla moglie Giovanna, al figlio José e alla figlia Alice, magari avrà modo anche di trascorrere qualche momento anche con il fratello Gilberto. Non tutti sanno, infatti, della presenza nella vita di Amadeus di un fratello e del loro legame. “Entrambi tendiamo a fidarci molto delle persone, ce lo hanno insegnato i nostri genitori”, ha ammesso in una recente intervista il conduttore di Affari tuoi.

Sapevate che Amadeus ha un fratello? Si chiama Gilberto e vive a Verona

Sono nati a distanza di quattro anni: uno – il più famoso – nel 1962, l’altro – il più piccolo – nel 1966. Cresciuti entrambi a Verona, lì dove i genitori Antonella e Corrado Sebastiani si sono dovuti trasferire per motivi di lavoro – prima vivevano a Ravenna. Il padre dei due, infatti, era maestro di equitazione, passione che poi ha trasferito anche ai suoi figli. Non c’è neanche bisogno di dirlo ma Amedeo e Gilberto sono identici, basta guardare le foto sui social per accorgersi della somiglianza.

Gilberto Sebastiani, chi è e cosa fa il fratello di Amadeus
Il fratello di Amadeus, Gilberto, all’Ariston per l’ultima edizione del Festival di Sanremo – rockgarage.it (fonte foto IG @gilbertoseba)

Il taglio degli occhi è identico, per non parlare dei lineamenti e dell’inconfondibile sorriso. Il 57enne gestisce un centro ippico nella città veneta e in un’intervista di qualche tempo fa al Corriere della Sera ha parlato del fratello: “Il suo più grande pregio è l’umiltà e all’interno del mondo dello spettacolo non è una cosa affatto scontata. Un difetto? Tende a fidarsi molto delle persone, come faccio anche io d’altronde. È una cosa che ci hanno insegnato i nostri genitori”.

Poi sulla sua conduzione del Festival di Sanremo ha ammesso: “Gli facevo i complimenti per l’audience ogni mattina. Mangiava alle due o tre di notte, è uno che si alza sempre presto. Dormirà otto ore in cinque giorni se gli va bene. È molto contento e non solo per i risultati, quelli ti danno la carica, ma anche per il rapporto che si è instaurato con i cantanti – oltre che con le presentatrici e i collaboratori più vicini”.

Impostazioni privacy