Perché ci si alza prima della sveglia? Da cosa dipende e quando bisognerebbe consultare un medico

Ti sei mai chiesto perchè ci si alza prima della sveglia? Scopriamo insieme da cosa dipende e quando bisognerebbe consultare un medico.

Avere una sveglia la mattina è essenziale per svegliarsi nel modo giusto e cominciare la giornata lavorativa. Senza di essa molto, probabilmente, tanti di noi rimarrebbero a letto avvolti tra le coperti, finendo per arrivare in ritardo sul posto di lavoro. Tuttavia, capita ad alcune persone di non sentire la sveglia mentre altre, addirittura, si svegliano prima ancora che questa suoni.

svegliarsi prima della sveglia motivi
Perchè ci si alza prima della sveglia (rockgarage.it)

Ma come mai ci si alza prima della sveglia? Aprire gli occhi prima che questa suoni, in realtà, capita a tanta gente. Cerchiamo allora di capire nel dettaglio da cosa dipende questo fenomeno, ma soprattutto quando dovremmo preoccuparci e rivolgerci ad un medico.

Alzarsi prima della sveglia: le cause

Potrà sembrare strano, ma tantissime persone ogni giorno si alzano prima che suoni la sveglia. Secondo il docente di neurologia dello UTHealth Houston e direttore medico del TIRR Memorial Hermann Neurologica Sleep Medicine Center, Sudha Tallavajhula, nella maggior parte dei casi, si tratta di un avvenimento del tutto normale, soprattutto se si tende ad andare a letto sempre alla stessa ora.

Tuttavia, quando ci si sveglia molto prima del previsto e quindi si dorme meno delle 7-8 ore consigliate dal medico allora è il caso di preoccuparsi. In questo caso, secondo gli esperti, potrebbe infatti trattarsi di un disturbo del sonno che il più delle  volte dipende da apnea notturna o da un disturbo dell’umore come ad esempio l’ansia.

svegliarsi prima della sveglia motivi
Persona che si sveglia durante la notte (rockgarage.it)

Secondo il dott. Tallavajhula, però, non tutti i risvegli notturni sono uguali. Questo significa che se ci alziamo alle 3 di notte dovremmo comunque essere in grado di riaddormentarci in maniera veloce. Secondo uno studio danese, addirittura ci sveglieremmo circa 100 volte a notte, solo che non ce ne accorgiamo. Questi risvegli sarebbero del tutto normali poiché associati all’azione della noradrenalina, un particolare ormone che funziona da neurotrasmettitore.

La noradrenalina associata alla risposta di fuga del corpo può anche farci svegliare diverse vuole durante la notte, ma questo non si traduce assolutamente in un disturbo del sonno, anzi sta a significare che abbiamo un sonno perfettamente sano. Tuttavia, se i risvegli sono costanti forse è il caso di modificare un po’ il proprio stile di vita.

Ad esempio, si potrebbe iniziare cercando di andare a dormire sempre alla stessa ora, evitando di fare troppo tardi, sia per uscire ma anche passando nottate a studiare e a lavorare. Questo tipo di atteggiamento è assolutamente controproducente per un corretto riposo di cui corpo e mente hanno bisogno.

Impostazioni privacy