Serj Tankian dei System Of A Down lancia la sua autobiografia: la storia è di quelle inaspettate

Il cofondatore e frontman dei System Of A Down Serj Tankian è pronto a lanciare la sua biografia: tanta musica, ma non solo.

Celeberrimo gruppo alternative metal ormai noto in tutto il mondo da diverso tempo, i System Of A Down sono ascoltatissimi ed hanno regalato alla storia della musica dei brani davvero incredibili; ad oggi, tra separazione e reunion, gli album pubblicati dal gruppo sono ben 5, tutti successi incredibili.

Serj Tankian System Of A Down autobiografia
Il frontman dei System Of A Down lancia la sua autobiografia (foto: ANSA/EPA/RONALD WITTEK)- rockgarage.it

Frontman e cofondatore della band Serj Tankian, nato in Libano ma discendente (come gli altri membri del gruppo) dei superstiti del genocidio armeno avvenuto nel 1915; sin da sempre, dunque, i System Of A Down hanno affrontato nelle loro canzoni tematiche importanti, specialmente riguardanti i diritti umani.

Non apparirà dunque strano leggere nell’autobiografia del frontman del gruppo una storia che avrà come protagonista indiscussa sì la musica, ma anche tante altre importantissime tematiche; ecco i dettagli sul libro di prossima uscita.

L’autobiografia di Serj Tankian dei System Of A Down: musica e non solo, i dettagli

Buona notizia per i fan dei System Of A Down e, soprattutto, per chi apprezza e stima Serj Tankian: il cantante polistrumentista ha infatti annunciato la sua autobiografia Down with the stystem, in uscita il 14 maggio del 2024.

Serj Tankian System Of A Down autobiografia
L’autobiografia in arrivo (credits: screenshot amazon.com) – rockgarage.it

Nel libro, raccontandosi a tutto tondo, Tankian  avrà sicuramente modo di svelare aneddoti e retroscena sui System Of A Down, ma anche di affrontare importanti tematiche sociali; “mi ha dato l’opportunità unica di immergermi in profondità nella storia della mia famiglia, nelle mie motivazioni di gioventù e nelle lezioni che non sapevo di aver imparato” ha scritto lui stesso su Twitter, presentando appunto la sua autobiografia.

Tankian parlerà dunque delle sue influenze artistiche, dell’importanza della cultura armena e del suo impegno come attività, oltre che di poeta, pittore, compositore e produttore di documentari. Con diversi mezzi artistici, Tankian ha portato avanti i suoi ideali e dato valore alle sue radici e continuerà a farlo: questa sua autobiografia sarà un modo per condividere ancora di più un pezzo di sé coi milioni di fan che lo amano in tutto il mondo.

Impostazioni privacy